Studio legale Bisconti Merendino - Palermo

Tutela dei risparmiatori

Con la sentenza n. 693 del 14 gennaio 2011 il Tribunale Civile di Palermo ha condannato una banca alla restituzione in favore di un’impresa dell’importo investito in bond argentini, oltre interessi legali a decorrere dalla data dell’investimento stesso.

La sentenza riveste particolare importanza perchè perchè è stata pronunciata in favore di un’impresa. Inoltre, ha dichiarato la nullità dell’ordine per il mancato rispetto dell’art. 30 T.U.F. in materia di diritto di recesso nelle offerte fuori sede. Infatti, l’ordine è avvenuto fuori dai locali dell’istituto di credito il quale ha omesso di inserire nei moduli la possibilità  del cliente di recedere senza oneri nei sette giorni successivi all’investimento.

Condivi su...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Questa voce è stata pubblicata in Postille. Contrassegna il permalink.