Studio legale Bisconti Merendino - Palermo

Trasformazione del sottotetto e responsabilità per infiltrazioni

Il condominio va esente da responsabilità per danni da infiltrazioni se si accerta che tali infiltrazioni siano in verità dovute alla cattiva esecuzione di opere eseguite da un condomino per trasformare il sottotetto di sua proprietà in abitazione.

Infatti, in materia di danni verificatisi in regime condominiale il condominio di un edificio, quale custode dei beni e dei servizi comuni, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché le cose comuni non rechino pregiudizio ad alcuno rispondendo, in base all’art. 2051 c.c., dei danni da queste cagionati alla porzione di proprietà esclusiva di uno dei condomini, ancorché tali danni siano imputabili a difetti costruttivi dello stabile, tuttavia è esente da responsabilità se dimostra l’assenza del rapporto di causalità tra la condotta e l’evento ovvero prova positivamente che il fatto è estraneo alla propria sfera di controllo.

(Corte Appello di Firenze, Sez. II, 28.02.2013 n. 369).

Condivi su...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Questa voce è stata pubblicata in Postille. Contrassegna il permalink.