Studio legale Bisconti Merendino - Palermo

Il singolo condomino può ricorrere contro la sentenza

Comproprietà sulla parte comune | 29 Marzo 2012

Il singolo condomino può ricorrere contro la sentenza anche se non è stato parte nel giudizio di primo grado

Nel condominio di edifici, l’esistenza dell’organo rappresentativo unitario non priva i singoli condomini del potere di agire in difesa dei diritti connessi alla loro partecipazione, né quindi del potere di avvalersi dei mezzi di impugnazione per evitare gli effetti sfavorevoli della sentenza pronunciata nei confronti dell’amministratore stesso che vi abbia fatto acquiescenza.

(Cass. Civ., Sez. II, 28.03.2012 n. 4991)

Condivi su...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Questa voce è stata pubblicata in Postille. Contrassegna il permalink.