Studio legale Bisconti Merendino - Palermo

Immobile all’asta

Nel 1988 ho fatto un atto di compravendita e il notaio ha scritto che non vi era nessuna ipoteca sull’immobile ed io ho fatto trascrivere che qualsiasi trascrizione ipotecaria era a carico della parte venditrice,ora mi trovo con una ipoteca e la casa messa all’asta. Cosa debbo fare?

Condivi su...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Questa voce è stata pubblicata in Blog. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Immobile all’asta

  1. Avv. Pietro Bisconti scrive:

    Innanzitutto vi è la responsabilità del notaio, ma tuttavia occorre accertare se il diritto al risarciemento non si sia prescritto.
    Ad oggni modo può proporre ricorso per opposizioen di terzo perchè ha comunque acquistato l’immobile per usucapione e la dichiarazione di inefficacia del pignoramneto se non è stato trascritto nei suoi confronti.

Lascia un Commento